Acquisto beni strumentali: agevolazioni per le imprese del SUD (163 mln in credito d’imposta)

Acquisto beni strumentali, è stato pubblicato il decreto che assegna 163 milioni di euro del Programma Operativo Nazionale (PON) dedicato alle imprese del SUD.
Il programma prevede un’agevolazione in credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali nuovi
destinati a strutture produttive ubicate nelle Regioni del Mezzogiorno, Abruzzo compreso.

 

I progetti di investimento ammessi possono riguardare:

  • creazione di un nuovo stabilimento,
  • ampliamento della capacità di uno stabilimento esistente,
  • diversificazione della produzione di uno stabilimento per ottenere prodotti mai fabbricati precedentemente,
  • cambiamento fondamentale del processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente.

    L’intensità dell’incentivo varia in base alla dimensione delle imprese:

  • 20% per le piccole imprese (meno di 50 occupati e fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 10mln di euro);
  • 15% per le medie imprese (meno di 250 occupati e fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 43mln);
  • 10% per le grandi imprese.

 

Le risorse sono destinate alle PMI che hanno ricevuto l’autorizzazione dell’Agenzia delle Entrate alla fruizione del credito d’imposta in relazione a progetti di investimento che riguardano l’acquisizione di beni strumentali nuovi e rispondenti a precisi criteri di ammissibilità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *