Voucher per lo Sviluppo di Imprese Cooperative in Lombardia

 

Voucher per lo Sviluppo di Imprese Cooperative, l’obiettivo è quello di sostenere, riconoscere e promuovere lo sviluppo e il potenziamento della cooperazione in Lombardia.

Il bando si articola in due misure:
MISURA A – Servizi: acquisizione di servizi orientati allo sviluppo, all’innovazione e alla strutturazione dei processi imprenditoriali.

MISURA B – Circoli cooperativi: ristrutturazione di sedi e attrezzature necessari allo svolgimento dell’attività sociale dei circoli cooperativi.

 

Beneficiari

Beneficiarie del presente contributo sono le MPMI costituite in forma di cooperativa, aventi sede legale e/o unità operativa attiva in Lombardia che alla data di presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti:
Per la Misura A
–  essere iscritte e attive nel Registro delle Imprese delle CCIAA come imprese cooperative, cooperative sociali e consorzi costituiti da un minimo di 12 fino a un massimo di 36 mesi;
Per la Misura B
– essere iscritte e attive nel Registro delle Imprese delle CCIAA come imprese cooperative con i requisiti dei circoli cooperativi.

Per entrambe le misure i soggetti beneficiari devono inoltre:
– non trovarsi in nessuna delle situazioni ostative relative agli aiuti di Stato dichiarati incompatibili dalla Commissione europea;
– avere assolto gli obblighi contributivi ed essere in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro;
– essere in regola con il versamento del Diritto Camerale Annuale;
– non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi situazione equivalente che integra causa interdittiva secondo la normativa vigente.

SPESE AMMESSE Per la MISURA A sono ammesse le seguenti spese:
– le spese per l’acquisizione dei servizi devono essere effettuate sulla base di contratti redatti in forma scritta e strettamente finalizzate alle finalità previste dall’intervento;
– acquisto di beni strumentali e attrezzature necessari alla strutturazione dei processi imprenditoriali.

Per la MISURA B sono ammesse le seguenti spese:
Sono ammesse a contributo per la Misura B le seguenti spese:
–  l’acquisto, la costruzione, la ristrutturazione, la trasformazione, l’ampliamento dei locali sede dell’attività;
– la predisposizione, il rinnovo, l’ampliamento delle attrezzature e degli arredi per le attività sia di somministrazione alimenti che sociali e amministrative.

 

 

Tipo di sovvenzione

L’intervento prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto (voucher) a copertura delle spese sostenute (al netto di IVA) per la realizzazione degli interventi previsti dalle singole misure.

Il contributo massimo per impresa per ciascuna misura è pari a euro 5.000,00 a rimborso di una spesa complessiva minima effettuata pari a 6.500,00 Euro (al netto di IVA).

Agevolazione concessa in regime de minimis (Reg. U.E. n. 1407/2013).

Tempistica

Le domande di contributo devono essere presentate a partire dalle ore 14.30 del 11 ottobre 2016 fino alle ore 12.00 del 4 novembre 2016 (valutazione a sportello fino a esaurimento delle risorse disponibili).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *