Legge di Bilancio 2017: Percorsi di alternanza scuola lavoro

La Legge di Bilancio 2017 ha introdotto un esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro in relazione alle nuove assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato, anche in apprendistato, effettuate tra il 1° gennaio 2017 ed il 31 dicembre 2018, di studenti che hanno svolto presso il medesimo datore di lavoro attività di alternanza scuola – lavoro.

L’esonero contributivo riguarda tutti i rapporti di lavoro a tempo indeterminato, compresi i rapporti di apprendistato, anche nelle ipotesi di regime di part-time, con l’eccezione dei contratti:
a. riguardanti gli operai agricoli
b. di lavoro domestico
c. di lavoro intermittente o a chiamata

Beneficiari

Pertanto, il beneficio in oggetto si applica ai seguenti datori di lavoro:

a. Datori di lavoro imprenditori

b. Datori di lavoro non imprenditori

Tipo di Sovvenzione

L’esonero contributivo è pari ai contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, con eccezione delle seguenti forme di contribuzione:
 I premi e i contributi dovuti all’INAIL;
 Il contributo, ove dovuto, al “fondo per l’erogazione ai lavoratori dipendenti del settore privato dei trattamenti di fine rapporto”;
 Il contributo, ove dovuto, ai fondi di cui agli art. 26, 27, 28 e 29 del D. Lgs. 148/2015, nonché al Fondo di solidarietà territoriale intersettoriale della provincia autonoma di Trento e Bolzano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *