100 milioni di finanziamento per il voucher digitalizzazione delle PMI

A tre anni e mezzo dall’approvazione della legge n. 9 del 21 febbraio 2014 che ha introdotto i voucher per la digitalizzazione delle PMI, i 100 milioni di euro previsti per il finanziamento dello strumento sono finalmente disponibili. A breve quindi arriveranno anche le istruzioni per presentare le domande di contributo.

Cosa sono i voucher digitalizzazione

Il decreto-legge n. 145 del 23 dicembre 2013, più noto come Destinazione Italia, ha previsto la concessione di finanziamenti a fondo perduto in forma di voucher di importo non superiore a 10mila euro per:

  • l’acquisto di software, hardwareo servizi che consentano il miglioramento dell’efficienza aziendale,
  • lo sviluppo di soluzioni di e-commerce,
  • laconnettività a banda larga e ultralarga da parte delle imprese,
  • la formazione qualificata, nel campo ICT, del personale delle piccole e medie imprese.

Chi può partecipare al bando voucher digitalizzazione

In base al decreto MISE del 23 settembre 2014 i voucher sono destinati alle PMI che:

  • abbiano sede legale sul territorio nazionale e siano iscritte al Registro delle imprese della Camera di commercio territorialmente competente;
  • non abbiano ricevuto altri contributi pubblici per le stesse spese;
  • non si trovino in stato di fallimento, liquidazione o altre situazioni equivalenti secondo la normativa vigente.

Quali sono le spese ammissibili ai contributi

I voucher possono essere concessi nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili, che sono:

  • per quanto riguarda ilmiglioramento dell’efficienza aziendale;
  • relativamente alla modernizzazione dell’organizzazione del lavoro;
  • quanto allo sviluppo di soluzioni di e-commerce;
  • relativamente alla connettività a banda larga e ultralarga;
  • nel caso del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
  • relativamente alla formazione qualificata nel campo ICT.

 

 

3 Comments on “100 milioni di finanziamento per il voucher digitalizzazione delle PMI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *