Sicilia: Contributi per la realizzazione di diagnosi energetiche

Il presente bando è destinato ad incentivare la realizzazione della diagnosi energetiche o l’adozione del sistema di gestione ISO 50001, in una o più delle sedi operative della MPMI, fino a un massimo di 10, situate in Sicilia.

La diagnosi energetica ha la finalità di fornire un’adeguata conoscenza del profilo di consumo energetico di un edificio o gruppo di edifici, di una attività o impianto industriale o di servizi pubblici o privati, ad individuare e quantificare le opportunità di risparmio energetico sotto il profilo costi-benefici, nonché a riferire in merito ai risultati che si prevede di ottenere mediante la realizzazione di almeno uno fra i seguenti interventi:

Interventi di efficienza energetica
a. installazione di impianti di cogenerazione ad elevato rendimento;
b. interventi finalizzati all’aumento dell’efficienza energetica nei processi produttivi, diretta a ridurre l’incidenza energetica sul prodotto finale, tali da determinare un significativo risparmio annuo di energia primaria;
c. interventi finalizzati all’aumento dell’efficienza energetica degli edifici nell’unità locale;
d. sostituzione puntuale di sistemi e componenti a bassa efficienza con altri a maggiore efficienza;
e. installazione di nuove linee di produzione ad alta efficienza;
Interventi di installazione di impianti a fonti rinnovabili a condizione che l’energia prodotta sia destinata al soddisfacimento, in tutto o in parte, del fabbisogno di energia dell’unità locale.

Beneficiari

Il presente bando è rivolto alle Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI).

Tipo di Sovvenzione

L’ammontare del contributo concedibile per ciascuna domanda è pari al:
 50% delle spese ammissibili, e comunque non superiore ad € 5.000 al netto dell’IVA, per ogni diagnosi energetica;
 50% delle spese ammissibili, e comunque non superiore ad € 10.000 al netto dell’IVA, per ogni adozione del sistema di gestione ISO 50001 comprensivo di diagnosi energetiche eseguite in osservanza dei criteri di cui all’Allegato 2 del D.Lgs. 102/2014.

Il contributo è finalizzato a coprire il 50% delle spese ammissibili per gli interventi sopra indicati, in ognuna delle sedi operative in cui svolge la propria attività la MPMI, fino ad un massimo di 10 sedi operative.

Tempistica

La domanda di contributo dovrà essere presentata a decorrere dal 30° giorno dalla pubblicazione del presente avviso sulla GURS ed entro le ore 12,00 del 60° giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *