BANDO ISI INAIL – Miglioramento della Sicurezza e della Salute dei Dipendenti

inail click day ricorso class action

L’obiettivo del bando è quello di:

a. incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro rispetto alle condizioni preesistenti e riscontrabile, ove previsto, con quanto riportato nella valutazione dei rischi aziendali;

b. incentivare le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello
derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Beneficiari

I soggetti destinatari dei finanziamenti sono esclusivamente le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte al Registro delle imprese.

Tipo di Sovvenzione

Assi 1, 2, 3:

Il contributo in conto capitale è pari al 65% delle spese ammesse, al netto dell’IVA.
Contributo massimo erogabile: Euro 130.000,00;
Contributo minimo erogabile: Euro 5.000,00 (per le imprese fino a 50 dipendenti che
presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
non è fissato il limite minimo di contributo).
Asse 4:

Il contributo in conto capitale è pari al 65% delle spese ammesse, al netto dell’IVA.
Contributo massimo erogabile: Euro 50.000,00;
Contributo minimo erogabile: Euro 2.000,00.
Asse 5 (5.1 e 5.2)

Sull’importo delle spese ritenute ammissibili, al netto di IVA, è concesso un contributo in conto capitale nella misura del:
 40% per i soggetti destinatari dell’Asse 5.1 (generalità delle imprese agricole);
 50% per i soggetti destinatari dell’Asse 5.2 (giovani agricoltori).

Contributo massimo erogabile: Euro 60.000,00;
Contributo minimo erogabile: Euro 1.000,00.

Tempistica

Prima fase: inserimento online della domanda e download del codice identificativo Dal 19 aprile 2018 fino alle ore 18.00 del 31 maggio 2018 le imprese registrate avranno a disposizione un’applicazione informatica per la compilazione della domanda.

Dal 7 giugno 2018 le imprese che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista e salvato definitivamente la propria domanda potranno accedere all’interno della procedura informatica ed effettuare il download del proprio codice identificativo.

Seconda fase: invio del codice identificativo (click-day)
Le date e gli orari dell’apertura e della chiusura dello sportello informatico per l’invio
delle domande saranno pubblicati sul sito Inail a partire dal 7 giugno 2018.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *