Regione Marche: Bando energia imprese

Regione Marche, attraverso il presente bando, intende promuovere la riduzione delle emissioni climalteranti, e al contempo intende aumentare la competitività delle imprese operanti nel territorio regionale favorendo una riduzione dei loro costi energetici.

Il Bando  sostiene la progettazione e realizzazione dei seguenti interventi, che devono essere compresi tra quelli suggeriti dalla diagnosi energetica (eseguita secondo le specifiche del D. Lgs. 102/2014) o previsti dal sistema di gestione dell’energia.

Tutti gli interventi devono comportare un miglioramento dell’efficienza energetica quantificabile, in termini di risparmio annuo di energia primaria.

Obbligatoriamente l’intervento deve essere quello che consente all’impresa di perseguire il miglior risultato in termini di riduzione dei consumi energetici (risparmio annuo energia primaria in kWh).

I progetti di efficienza energetica degli immobili riguardanti tutti gli interventi edili, compresi gli impianti ad esso associati, devono consentire un miglioramento di due classi energetiche dell’edificio.

Beneficiari

Micro, Piccole, Medie Imprese (MPMI) e le Grandi Imprese (GI)

Tipo di Sovvenzione

Gli investimenti devono presentare un importo complessivo di spese ammissibili non inferiore a 20.000,00 .

L’importo massimo delle spese ammissibili è pari a 250.000,00 .

L’agevolazione viene concessa tramite uno strumento finanziario (Fondo Energia e Mobilità) combinato con una sovvenzione a fondo perduto. L’incentivazione può coprire fino all’80% delle spese ritenute ammissibili e risulta così suddivisa:

Dimensione impresa Finanziamento a tasso agevolato Fondo perduto Contributo totale
Micro – Piccola 40% 40% 80%
Media 30% 30% 60%
Grande 20% 20% 40%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *