Emilia Romagna. Contributi per la ricostruzione e la sicurezza delle aziende colpite dal sisma

bandi ricostruzione emilia romagna

La regione Emilia Romagna sostiene le aziende colpite dal sisma con un contributo a fondo perduto fino a un massimo 149.000€.

Il Presidente della Regione Emilia-Romagna intende sostenere le imprese insediate nelle aree colpite dal sisma, attraverso un contributo sulle spese sostenute per la messa in sicurezza e l’ottenimento della certificazione di agibilità sismica provvisoria dei fabbricati destinati ad attività produttive site nelle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo, interessate dal sisma che del 20 e del 29 maggio 2012.

L’agevolazione prevista nel presente bando consiste in un contributo a fondo perduto fino ad una misura massima corrispondente al 70% della spesa ritenuta ammissibile.

Sarà possibile presentare la domanda nei seguenti periodi:

  • dall’8 marzo 2013 all’8 aprile 2013
  • dal 30 aprile 2013 al 15 maggio 2013
  • dal 31 maggio 2013 al 14 giugno 2013

Le spese ammissibili sono:

A) Opere connesse all’eliminazione di una o più delle carenze di seguito specificate:

  • mancanza di collegamenti tra elementi strutturali verticali ed elementi strutturali orizzontali e tra questi ultimi
  • presenza di elementi di tamponatura prefabbricati non adeguatamente ancorati alle strutture principali
  • presenza di scaffalature non controventate portanti materiali pesanti che possono nel loro collasso coinvolgere la struttura principale causandone il danneggiamento o il collasso
  • eventuali altre carenze fra cui quelle a carri ponte, macchinari o impianti

B) Spese accessorie e strumentali funzionali alla eliminazione delle carenze sopra richiamate ritenute indispensabili per la completezza degli interventi, comprese eventuali spese per prove tecniche e indagini diagnostiche in loco

C) Le spese tecniche di progettazione, esecuzione, direzione lavori, verifica e ove previsto collaudo, nonché la spesa relativa al rilascio del certificato di agibilità sismica provvisorio nel limite massimo del 10% del totale delle sopracitate voci A) + B)

ricostruire-612x300

[hidepost][wpdm_file id=65][/hidepost]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *