Contributi imprese bando Invitalia per gli incubatori di rete

business-plan 2

Contributi imprese bando Invitalia a sostegno delle operazioni di insediamento e sviluppo degli incubatori di rete.
Il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) promuove il seguente Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese insediate o da insediare presso gli incubatori della rete di Invitalia.

Il Fondo incentivi agli investimenti è finalizzato alla concessione di contributi finanziari in regime “de minimis” alle imprese già insediate o che abbiano ottenuto l’approvazione della domanda di insediamento negli incubatori della Rete di Invitalia costituita:
a. dagli incubatori di proprietà (o nella disponibilità, sulla base di altri diritti reali di godimento) dell’Agenzia e gestiti da soggetti giuridici esterni, in forza di contratti di gestione;
b. dagli incubatori di proprietà delle ex società regionali, la cui attività è regolata da convenzioni preesistenti;
c. dagli incubatori gestiti da soggetti terzi il cui funzionamento è regolato da appositi atti di adesione.

Lo scopo degli incentivi è il sostegno alle imprese:
a. durante il periodo di insediamento nella struttura;
b. nella fase di permanenza nella struttura;
c. nella fase di uscita dalla struttura e di sviluppo sul territorio.

Beneficiari

Possono presentare domanda di agevolazione le micro e le piccole imprese:
a. già insediate in uno degli incubatori della Rete, in regola con gli obblighi nei confronti del soggetto gestore dell’incubatore;
b. la cui domanda di insediamento in uno degli incubatori sia già stata presentata al soggetto gestore

Spese ammesse

Le spese ammissibili riguardano in genere:
a) Progettazione e direzione lavori, studi di fattibilità economico-finanzaria e di valutazione di impatto ambientale, oneri per le concessioni edilizie e collaudi di legge;
b) Suolo aziendale, sue sistemazioni e indagini geognostiche;
c) Opere murarie ed assimiliate
d) Infrastrutture specifiche aziendali;
e) Macchinari, impianti ed attrezzature varie, nuovi di fabbrica, ivi compresi quelli necessari all’attività amministrativa dell’impresa.;
f) Programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa;
g) brevetti concernenti nuove tecnologie di prodotti e processi produttivi.

Tempistica 

Linea operativa.

Ulteriori informazioni

@GoldenGroupBO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *