Contributi imprese Start Up: bando regione Piemonte per l'innovazione

idea-business2

Contributi imprese Start Up, Unioncamere Piemonte promuove il presente bando volto a sostenere, con contributi a fondo perduto, le start-up innovative piemontesi iscritte nella sezione speciale del Registro delle Imprese e impegnate nella produzione di nuovi prodotti o servizi.

La start-up innovativa è una società di capitali di diritto italiano, costituita anche in forma
cooperativa, o società europea avente sede fiscale in Italia, che risponde a determinati requisiti e ha come oggetto sociale esclusivo o prevalente: “lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico”.

Beneficiari

Destinatari delle agevolazioni sono le start-up innovative registrate nella sezione speciale del Registro delle Imprese entro la data di presentazione della domanda.

L’impresa dovrà avere sede legale e/o operativa in Piemonte ed essere iscritta nella sezione
speciale del Registro delle Imprese tenuto dalle Camere di Commercio di Alessandria, Asti,
Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano Cusio Ossola, Vercelli.

Per accedere alle agevolazioni, le imprese dovranno essere in regola con obblighi previdenziali, tributari e di lavoro, denuncia di inizio attività e rispettare le disposizioni sugli Aiuti di stato.

Tipo di sovvenzione

L’intervento economico camerale prevede lo stanziamento di 24 voucher da 4.000 Euro l’uno, secondo la seguente suddivisione territoriale.

I contributi di cui al presente bando sono erogati sino ad un massimo di 20 voucher per le
aziende con sede in provincia di Torino; 1 voucher complessivo per le aziende con sede nelle province di Alessandria e/o Asti; 1 voucher per le aziende con sede in provincia di Cuneo; 2 voucher complessivi per le aziende con sede nelle province di Novara, Biella, Vercelli e/o Verbano Cusio Ossola.

Qualora, all’interno dei singoli territori, le domande risultassero inferiori al numero di voucher disponibili, Unioncamere Piemonte si riserva la facoltà di redistribuire i voucher tra i partecipanti al presente Bando in base al maggior punteggio ottenuto.

Agevolazione concessa in regime de minimis Regolamento (UE) 1407/2013.

Tempistica

Le domande di contributo dovranno essere presentate entro il 4 agosto 2014.

Ulteriori informazioni

@GoldenGroupBO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *