Contributi imprese Start Up Lombardia: a Varese agevolazioni per le biotecnologie

contributi imprese ricerca e sviluppo

Contributi imprese Start Up Lombardia, la camera di commercio di Varese agevola le idee imprenditoriali ad alto potenziale innovativo nel campo biotecnologico e delle scienze per la vita.

Beneficiari

1. Le MPMI con sede e/o unità operativa nella provincia di Varese, secondo la definizione comunitaria, iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Varese da non oltre 18 mesi alla data di presentazione della domanda, con almeno un socio/titolare che sia “persona sino a 40 anni compiuti alla data di apertura del bando”.

Spese ammesse

Sono ammissibili le seguenti spese, riconducibili allo start-up d’impresa e/o allo sviluppo d’idee imprenditoriali ad alto potenziale innovativo nel campo biotecnologico e delle scienze per la vita:
a. Consulenze e servizi specialistici per la predisposizione di business plan;
b. Consulenza e servizi specialistici, nei limiti del 20% del totale delle spese ammissibili, nelle aree:
– Marketing;
–  Logistica (trasporto materiali, servizio navetta ecc.);
– Produzione (costi per l’utilizzo di attrezzature e strumentazioni impiegati per la realizzazione del progetto, costi per l’acquisto di materiali di consumo e/o laboratorio, servizi di laboratorio, assistenza tecnica ecc.);
–  Formazione del personale, organizzazione aziendale, sistemi informativi e servizi economico-finanziari (formazione aziendale servizio prevenzione protezione, servizio sanitario aziendale e medico competente ecc.);
c. Spese di affitto di locali;
d. Spese di utenze (telefono, internet, riscaldamento, condizionamento, energia elettrica, vigilanza, pulizie ecc.);
e. Promozione e pubblicità nei limiti del 10% del totale delle spese ammissibili:
–  Materiale divulgativo di promozione del progetto;
–  Realizzazione eventi divulgativi inerenti il progetto.

Il contributo è erogato su spese sostenute presso il Centro erogatore di servizi “Fondazione Istituto Insubrico di Ricerca per la Vita” di Gerenzano, accreditato da Regione Lombardia.

Tipo di sovvenzione 

Il contributo riconoscibile è pari al 50% dell’importo complessivo delle spese ammesse e sarà concesso ai primi cinque progetti secondo i seguenti valori massimi:
1°: 25.000,00 euro
2°: 20.000,00 euro
3°: 17.500,00 euro
4°: 15.000,00 euro
5°: 12.500,00 euro

Le eventuali risorse non assegnate potranno essere utilizzate per finanziare i progetti successivi al quinto, nel rispetto della graduatoria, nella misura del 50% delle spese ammesse e fino a un valore massimo procapite pari a 12.500,00 euro.

Sugli importi erogati ai soggetti beneficiari la Camera di Commercio applica la ritenuta del 4%.

 

Tempisitica

La domanda di contributo può essere inviata dal 1 settembre 2014 al 20 novembre 2014.

Ulteriori informazioni

@GoldenGroupBO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *