Contributi Expo 2015 per le imprese del Lazio

Expo-2015

Contributi Expo 2015, la Regione Lazio ha pubblicato un Avviso per le imprese che vogliono aderire alla manifestazione.

I  progetti devono essere coerenti con il tema di Expo Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la vita”, così come declinato nei seguenti 8 percorsi tematici:
–  Cibo e turismo: Roma capitale globale;
–  Il cammino dell’acqua;
–  Città e campagna: interazioni;
– Crescere meglio: mangiare sostenibile;
–  Il genio e l’innovazione;
– L’origine e la qualità;
– Tutte le strade portano a Roma;
–  L’area centrale dei Fori;

per il perseguimento dei seguenti obiettivi:
–  Contribuire alla spinta verso lo sviluppo complessivo del sistema socioeconomico del Lazio e di Roma, creando valori che restino nel territorio, anche dopo il semestre espositivo;
–  Rendere il territorio più attrattivo, competitivo e capace di far incontrare la sua offerta con la domanda su scala globale;
–  Intercettare nuovi flussi turistici;
– Sostenere forme di aggregazione e di crescita delle esperienze più virtuose nel campo dell’innovazione agroalimentare;
–  Creare/rafforzare una community internazionale legata all’offerta agroalimentare e turistica del Lazio e dei suoi indotti;
–  Promuovere e valorizzare le risorse ambientali, i parchi, i luoghi storici e di pregio della regione Lazio e sviluppare servizi attorno a specifici itinerari storici, artistici o religiosi che incontrano il mondo del food.

Progetti agevolabili
Nell’ambito delle finalità sopra indicate potranno essere presentate proposte progettuali articolate nelle seguenti azioni:
a. Azioni promozionali e di marketing tese a individuare nuovi mercati e clienti, direttamente o mediante la ricerca di partner internazionali, per prodotti e servizi;
b. Azioni di promozione e marketing del territorio e delle risorse ambientali attraverso attività di progettazione, comunicazione e valorizzazione, anche a fini turistici;
c. Realizzazione ex novo ovvero completamento di infrastrutture fisiche e tecnologiche, purché realizzate ed operative entro il semestre espositivo;
d. Azioni di divulgazione e presentazione di attività di ricerca e idee innovative applicabili;
e. Attività di diffusione della conoscenza e sensibilizzazione.

Ambito territoriale – Intero territorio della regione Lazio, all’interno del quale i progetti, pena l’esclusione, dovranno essere realizzati.

Beneficiari

Sono invitati a presentare proposte progettuali le aggregazioni di almeno tre soggetti tra quelli di seguito elencati, aventi sede operativa o istituzionale nel Lazio:
a. Enti Locali;
b. Enti pubblici non economici;
c. Organismi di ricerca e diffusione della conoscenza, ivi incluse le Università pubbliche e private;
d. Enti pubblici economici;
e. Imprese;
f. Enti privati con personalità giuridica e ONLUS, anch’esse dotate di personalità giuridica, purché in possesso di partita IVA;
g. Associazioni di categoria rappresentative del tessuto imprenditoriale del Lazio.

 

Tipo di sovvenzione

L’agevolazione sarà pari a:
– 80% del valore del progetto ritenuto congruo ed ammissibile, qualora all’interno dell’aggregazione sia presente almeno un soggetto di natura pubblica, che dimostri una partecipazione effettiva alla realizzazione del progetto mediante apporti finanziari e/o “in kind”;
– 50% del valore del progetto ritenuto congruo ed ammissibile, in tutti i restanti casi.

Ferme restando le percentuali sopra riportate, l’agevolazione massima concedibile per singola aggregazione non potrà, in ogni caso, essere superiore, in valore assoluto, a € 100.000,00.

 

Tempistica

L’inoltro on-line del formulario dovrà aver luogo a partire dalle ore 9.00 del giorno 10 Novembre 2014 entro il 09 Dicembre 2014.

Ulteriori informazioni

@GoldenGroupBO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *