Contributi Innovazione Tecnologica PMI, Bando Regione Umbria

corso social media per aziende

Contributi Innovazione Tecnologica PMI, la regione Umbria ha pubblicato un bando che concede contributi alle piccole e medie imprese umbre, allo scopo di sostenere l’introduzione e l’utilizzo delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC) quale elemento della loro strategia di sviluppo e competitività.

Le tipologie progettuali attivabili sono:
A – Investimenti TIC, cioè qualsiasi bene o prodotto già disponibile sul mercato e che non sia stato progettato e realizzato specificatamente per l’azienda richiedente il contributo.
B – Servizi TIC, cioè qualsiasi attività volta alla progettazione, installazione e messa in opera di investimenti TIC ovvero attività di realizzazione (programmazione software o assimilabili) di un prodotto non disponibile sul mercato destinato specificatamente all’azienda richiedente il contributo.

Sono ammissibili le spese riferibili alle seguenti aree di attività:

Area A – Infrastrutture
1. Realizzazione sistemi di networking cablati;
2. Server farm.

Area B – Portali Web e software gestionali (ERP, CRM, BI)
1. Portale web (sito web, plurilingua, ordini in forma elettronica e/o interazione con l’utente, area intranet aziendale);
2. Software gestionali, CRM, ERP, sistemi di Business Intelligence, etc.
3. Realizzazione software per sistemi embedded.

Area C – Sistemi integrati per la produzione
1. Software di supporto alla progettazione tecnica;
2. Stampanti 3D e strumenti di misura elettronici utilizzati esclusivamente per il ciclo produttivo aziendale;
3. Sistemi a controllo numerico.

Beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal presente bando le Piccole e Medie Imprese (PMI), ubicate nel territorio della Regione Umbria, che realizzino interventi nei settori dell’industria, dell’artigianato, del commercio, del turismo e dei servizi.

Tipo di esenzione

Il tipo di sovvenzione si differenzia a seconda dell’Area di attività e del livello di complessità della categoria progettuale.

In ogni caso l’ammontare complessivo delle spese ammissibili non potrà essere inferiore ad Euro 10.000,00 né superiore ad Euro 50.000,00.

Tempistica

Le imprese interessate possono inviare la domanda a partire dalle ore 10.00 del giorno 08 Aprile 2015 ed entro il giorno 08 Maggio 2015. (valutazione a sportello fino ad esaurimento delle risorse disponibili).

 
Ulteriori informazioni

@GoldenGroupBO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *