Contributi nuove imprese: Invitalia sostiene l'autoimprenditorialità

contributi nuove imprese

Contributi nuove imprese, il D.L. 185/2000, Titolo I, Capo I di Invitalia disciplina la concessione di agevolazioni volte a sostenere nuova imprenditorialità, in tutto il territorio nazionale, attraverso la creazione di micro e piccole imprese competitive, a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile, e a sostenerne lo sviluppo attraverso migliori condizioni per l’accesso al credito.

Sono agevolabili le iniziative che prevedono programmi di investimento relativi:

– Alla produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli;

– Alla fornitura di servizi, in qualsiasi settore;

– Al commercio e al turismo;

– Alle attività riconducibili anche a più settori di particolare rilevanza per lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile, riguardanti:

  • La filiera turistico – culturale, intesa come attività finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché al miglioramento dei servizi per la ricettività e l’accoglienza;
  • L’innovazione sociale, intesa come produzione di beni e fornitura di servizi che creano nuove relazioni sociali ovvero soddisfano nuovi bisogni sociali, anche attraverso soluzioni innovative.

Beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese:

  • Costituite in forma societaria, ivi incluse le società cooperative;
  • La cui compagine societaria è composta, per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione, da soggetti di età compresa tra i 18 e i 35 anni ovvero da donne;
  • Costituite da non più di 12 mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione;
  • Di micro e piccola dimensione.

Tipo di sovvenzione

Sono agevolabili le iniziative che prevedono programmi di investimento non superiori a 1.500.000,00 euro.

I contributi nuove imprese di cui al presente regolamento assumono la forma di un finanziamento agevolato per gli investimenti, a un tasso pari a zero, della durata massima di otto anni e di importo non superiore al 75% della spesa ammissibile.

Il finanziamento agevolato è assistito dalle garanzie previste dal codice civile acquisibili nell’ambito degli investimenti da realizzare per un valore non superiore all’importo del finanziamento concesso, nonché da privilegio speciale.

Tempistica

Bando contributi nuove imprese in attesa di apertura.

Valutazione a sportello fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

 

 

Ulteriori informazioni

@GoldenGroupBO

 

Scrivi qui la tua migliore email per avere altre preziose informazioni:*  
 
Controllo anti-spam*
Inserisci nel campo i seguenti caratteri.
captcha
I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Cliccando sul bottone acconsenti al trattamento dei dati da te forniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *