VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE 2016: COSA SONO E CHI PUÒ RICHIEDERLI?

Buongiorno, ho sentito tanto parlare dei voucher del MISE per l’internazionalizzazione delle imprese e mi è stato detto che anche nel 2016 sono disponibili. Potrei essere interessato per la mia azienda, ma vorrei capire meglio in cosa consistono e chi può usufruirne. Grazie
Andrea, Bari

L’esperto Risponde

I Voucher Internazionalizzazione del MiSE consistono di un contributo a fondo perduto del valore di 10.000 Euro, che lo Stato riconosce alle imprese che vogliono sviluppare la propria idea di impresa a livello internazionale ed espanderla nei mercati esteri.
Per accedervi è richiesto all’impresa un cofinanziamento che, per il primo bando è di almeno 3 mila euro, per cui il costo complessivo sostenuto dell’azienda deve essere di 13.000 euro.
Se poi la domanda viene accettata, l’azienda deve rivolgersi ad una Società fornitrice dei servizi, a scelta tra quelle inserite nell’apposito elenco MISE ed inserire al suo interno, per almeno 6 mesi, un Temporary Export Manager (TEM) con il compito di studiare, progettare e gestire processi e programmi di sviluppo sui mercati esteri.
Possono fare richiesta dei Voucher Internazionalizzazione:
• Le micro, piccole e medie imprese (PMI) in forma di società capitali o in forma cooperativa;
• Le reti d’impresa;
• Le start up.
Non sono ancora state pubblicate le tempistiche dei Bandi, ma sono già disponibili alcuni Bandi regionali anch’essi dedicati all’internazionalizzazione delle imprese.

 

2 Comments on “VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE 2016: COSA SONO E CHI PUÒ RICHIEDERLI?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *