Piano giovani Sicilia: contributi alle imprese per attivazione tirocini

Contributi

Piano Giovani in Sicilia è il bando della regione che mira al rafforzamento delle opportunità di transizione scuola-lavoro, disoccupazione-lavoro, inattività-lavoro e contenimento del disagio della non occupazione giovanile prodotto dall’attuale andamento dell’economia siciliana.
Per il raggiungimento del risultato, che consiste nell’offrire ai giovani maggiori opportunità di ingresso nel mondo del lavoro, puntando anche sull’esperienza della formazione sul campo, verranno realizzati interventi di formazione on the job, sotto forma di tirocinio di formazione ed orientamento, nonché di inserimento/reinserimento, che prevedano l’assegnazione di facilitazioni economiche per i percorsi di formazione avviati.

Inoltre, il soggetto ospitante potrà valutare le competenze acquisite dal tirocinante a seguito della formazione impartita e, in caso positivo, la sua utilità e idoneità ad essere inserito nella struttura lavorativa, accedendo in tal modo agli incentivi previsti nel presente avviso.

I percorsi di tirocinio avranno una durata di 6 mesi durante i quali sarà corrisposta una borsa pari a € 500,00 mensili al lordo delle eventuali trattenute di legge per ciascun tirocinante.
Laddove il tirocinio venga attivato a favore di un soggetto disabile, o di un soggetto richiedente asilo o di un soggetto titolare di protezione internazionale e umanitaria o di un soggetto in percorso di protezione sociale, la durata dovrà essere pari a 12 mesi e la borsa di tirocinio sarà pari a € 750,00 mensili, al lordo delle eventuali trattenute di legge.

Beneficiari

Beneficiari della borsa

Possono partecipare all’iniziativa tutti i giovani residenti in Sicilia in possesso dei seguenti requisiti:

a. Avere un’età compresa tra i 25 anni compiuti fino ai 35 anni non compiuti;

b. Essere residenti nella regione Sicilia da almeno 24 mesi;

c. Essere diplomati o in possesso di qualifica professionale;

d. Trovarsi nello stato di disoccupazione o inoccupazione da almeno 6 mesi e aver sottoscritto il Patto di Servizio presso uno dei CPI della Regione Siciliana.

Soggetti ospitanti
Possono candidarsi a ospitare i tirocinanti tutti i soggetti, aventi almeno un’unità operativa ubicata sul territorio della Regione Siciliana, con ‘forma giuridica disciplinata dal diritto privato’.
Sono esclusi gli organismi che, pur rientrando nella classificazione giuridica di cui sopra, sono sottoposti a forme di influenza pubblica tali da poter essere compresi nella casistica di organismi pubblici.

Tipo di sovvenzione

Contributo per tutoraggio aziendale

Per il soggetto ospitante è previsto un contributo per l’attività di tutoraggio pari a € 250,00 mensili per ogni tirocinante per un importo complessivo massimo di € 1.500,00 (€ 3.000 nel caso di tirocini avviati nei confronti di soggetti disabili, soggetti richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale e umanitaria e soggetti in percorsi di protezione sociale).

Contributo per l’assunzione a favore dei soggetti ospitanti

Il soggetto ospitante può richiedere un contributo per l’assunzione del tirocinante pari a:

  • € 6.000,00 per ogni giovane assunto con contratto a tempo indeterminato a tempo pieno (€ 7.000,00 in caso di lavoratore: disabile, soggetto richiedente asilo, soggetto titolare di protezione internazionale e umanitaria o soggetto in percorso di protezione sociale);
  • € 4.000,00 per ogni giovane assunto con contratto a tempo indeterminato part-time (€ 4.600,00 in caso di lavoratore: disabile, soggetto richiedente asilo, soggetto titolare di protezione internazionale e umanitaria o soggetto in percorso di protezione sociale);
  • € 3.000,00 per ogni giovane assunto con contratto a tempo determinato della durata di almeno 24 mesi (€ 3.600,00 in caso di lavoratore: disabile, soggetto richiedente asilo, soggetto titolare di protezione internazionale e umanitaria o soggetto in percorso di protezione sociale);
  • € 4.700,00 per ogni giovane assunto con contratto di apprendistato.

Il contributo è calcolato convenzionalmente su 12 mesi (periodo di riferimento) a decorrere dalla data di assunzione.

Agevolazione concessa in regime de minimis.

Tempistica

Valutazione a sportello fino ad esaurimento delle risorse disponibili

Contattaci per qualsiasi informazione

Un Consigliere d'Impresa ti risponderà il prima possibile
  • Cliccando su "Invia" acconsenti al trattamento dei dati da te forniti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *