Lombardia: novità per il bando in Ricerca e Sviluppo

Bando Ricerca e Sviluppo della Regione Lombardia

Entro la fine dell’anno è prevista la riapertura del bando Ricerca e Sviluppo (R&S) collegato al POR FESR della Regione Lombardia. La dotazione economica è di 70.000.000 euro, erogati attraverso contributi a fondo perduto (circa 50% delle spese ammissibili) su progetti dal taglio minimo di 5.000.000,00 di euro. Si prevede che possa essere presentata domanda a partire da metà Gennaio.

I beneficiari sono sia PMI che Organismi di Ricerca con partnership che prevedono da un minimo di 3 e ad un massimo di 8 soggetti partecipanti. Novità di questa edizione è la possibilità, anche per un organismo di ricerca, di essere soggetto capofila.

I progetti (che dovranno avere una durata massima di 30 mesi) devono rientrare nelle sette aree di Specializzazione Intelligente (S3) previste per la Regione Lombardia.

Le spese ammissibili saranno quelle sostenute dal giorno successivo alla presentazione delle domanda.

La Regione Lombardia annuncia inoltre la riapertura del FRIM FESR per il 2019 (circa a metà anno), che prevede invece la partecipazione di PMI singole e una agevolazione nella sola forma di finanziamento a fondo perduto o comunque agevolato.

Contattaci per qualsiasi informazione

Un Consigliere d'Impresa ti risponderà il prima possibile
  • Cliccando su "Invia" acconsenti al trattamento dei dati da te forniti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *