MISE: Voucher Innovation Manager – online le tempistiche

E’ Online il Decreto attuativo del Voucher Innovation Manager!!!

Il decreto, firmato nelle scorse settimane dal Ministro dello Sviluppo Economico, stabilisce in modo inequivocabile i requisiti del ruolo dell’Innovation Manager. Il contributo, sottoforma di voucher, intende sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale attraverso le tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale impresa 4.0 e di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

Si considerano ammissibili le spese sostenute a titolo di compenso per le prestazioni di consulenza specialistica rese da un manager dell’innovazione qualificato, indipendente e inserito temporaneamente, con un contratto di consulenza di durata non inferiore a 9 mesi e non superiore a 15 mesi, nella struttura organizzativa dell’impresa o della rete, al fine di indirizzare e supportare i processi di innovazione, trasformazione tecnologica e digitale, attraverso l’applicazione di una o più delle seguenti tecnologie abilitanti:

  1. Big Data e Analisi dei dati;
  2. Cloud, Fog e Quantum Computing;
  3. Cyber Security;
  4. Integrazioni delle tecnologie della Next Production Revolution (NPR) dei processi aziendali, anche e con particolare riguardo alle produzioni di natura tradizionale;
  5. Simulazione sistemi Cyber-Fisici;
  6. Prototipazione rapida;
  7. Sistemi di visualizzazione, Realtà Virtuale (RV) e Realtà Aumentata (RA);
  8. Robotica avanzata e collaborativa;
  9. Interfaccia Uomo-Macchina;
  10. Manifattura additiva e Stampa tridimensionale;
  11. Internet delle cose e delle macchine;
  12. Integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali;
  13. Programmi digitali di marketing, quali processi trasformativi e abilitanti per l’innovazione di tutti i processi di valorizzazione di marchi e segni distintivi (c.d. Branding) e sviluppo commerciale verso mercati;
  14. Programmi di Open Innovation.

Beneficiari

Possono accedere alla presente misura le micro, piccole e medie imprese (MPMI), in forma singola o associata tramite contratto di rete (almeno 3 imprese).

Tipo di sovvenzione

Il contributo (voucher) è riconosciuto in misura pari al:

  • 50% delle spese ammissibili nel limite di 40.000 euro per le micro e piccole imprese;
  • 30% delle spese ammissibili nel limite di 25.000 euro per le medie imprese;
  • 50% delle spese ammissibili nel limite di 80.000 euro per le reti di imprese.

Tempistica

Sono previste 3 fasi per la presentazione delle domande:

  1. A partire dal 31 ottobre 2019 verifica preliminare del possesso dei requisiti di accesso;
  2. Dal 7 novembre 2019 al 26 novembre 2019 compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni.
  3. Dal 3 dicembre 2019 invio della domanda di accesso alle agevolazioni.

Informazioni

Per avere maggiori informazioni sul Bando, contattaci compilando il form che trovi qui accanto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *