Nazionale: MISE Detrazioni fiscali per installazione di colonnine di ricarica elettriche

La Misura riconosce ai contribuenti una detrazione dall’imposta lorda, per le spese relative all’acquisto e alla posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica, ivi inclusi i costi iniziali per la richiesta di potenza addizionale fino ad un massimo di 7 kW. Le infrastrutture di ricarica devono essere dotate di uno o più punti di ricarica di potenza standard non accessibili al pubblico.

Tutte le spese devono essere documentate e sostenute dall’01 Marzo 2019 al 31 Dicembre 2021.

Beneficiari

Possono beneficiare delle detrazioni i soggetti passivi IRPEF e IRES che possiedono o detengono l’immobile o l’area di installazione in base ad un titolo idoneo, e le cui spese rimangano a loro carico.

Tipo di Sovvenzione

La detrazione spetta nella misura del 50% dei costi ammissibili ed è calcolata su un ammontare complessivo di spese sostenute non superiore a 3.000 Euro, da ripartire in dieci quote annuali di pari importo.

Tempistica

Per fruire della detrazione, la stessa deve essere inserita nell’apposito “Quadro RN” del Modello Redditi (2020 per le spese sostenute nel 2019).

Informazioni

Per rimanere aggiornato sulle novità, contattaci compilando il form che trovi qui accanto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *