Emilia-Romagna stanziati 50 milioni per il sistema imprese

Quasi 320 milioni di euro sono stati stanziati dalla Regione Emilia-Romagna, redistribuiti tra le le famiglie, le imprese, gli studenti e i lavoratori del territorio colpiti dall’emergenza Covid-19. Di questi, 50 sono riservati per il sistema impresa.

 

LE MISURE PER LE IMPRESE E I LAVORATORI

  • Sono stati stanziati 11 milioni di euro per il sostegno economico ai tirocinanti costretti a interrompere il percorso formativo, ai quali verrà erogato un bonus una tantum che per i primi ammonterà a 900 euro, mentre per gli altri sarà pari a 450 euro.
  • altri 8 milioni di euro vengono ora destinati al sostegno della cooperazione attraverso il fondo FonCooper, per garantire liquidità anche alle piccole e medie società cooperative, in particolare dei servizi alla persona.
  • 5 milioni di fondi europei Por Fesr sono indirizzati al finanziamento di progetti innovativi per la messa in sicurezza Covid degli ambienti di lavoro.
  • 14 milioni di euro copriranno il dimezzamento o l’azzeramento dell’Irap per aziende, esercizi commerciali, artigiani e professionisti nei comuni montani e della bassa ferrarese, misura già avviata l’anno passato ma che tanto più ora diviene vitale per le imprese più piccole e medie.
  • 1,5 milioni di euro sono stati stanziati per i tavoli provinciali per la sicurezza nei luoghi di lavoro sul modello di quello avviato nella Città metropolitana di Bologna.

SERVIZI E WELFARE

  • 65 milioni di euro destinati al personale del servizio sanitario regionale pubblico e a quello dei medici convenzionati.
  • 20 milioni di euro di fondi regionali e nazionali saranno destinati alla realizzazione dell’Hub nazionale terapia intensiva.
  • Previsti anche 3,5 milioni di euro per le associazioni sportiveun milione per il settore cultura 5 milioni per la scuola e la formazione digitale a distanza, mentre 21 milioni sono destinati a casa e welfare. Per l’agricoltura è previsto nuovo pacchetto di risorse da 31 milioni.
  • Saranno inoltre investiti 120 milioni per potenziare il sistema ferroviario regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *