La Camera di Commercio di Pistoia-Prato si propone di promuovere la competitività delle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici attraverso il sostegno all’acquisizione di servizi funzionali al commercio internazionale.

 

Imprese beneficiarie del bando internazionalizzazione.

Le PMI, aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale di Pistoia-Prato., devono rispettare i requisiti di regolarità di iscrizione nel registro delle imprese e di posizione tributaria.

I fornitori di beni e/o di servizi non possono essere soggetti beneficiari del bando in cui si presentano come fornitori. Inoltre non possono essere fornitori di beni e/o di servizi

imprese o soggetti che siano in rapporto di collegamento, controllo e/o con assetti proprietari sostanzialmente coincidenti con i beneficiari.

 

Spese ammissibili.

Le attività a sostegno del commercio internazionale e dell’internazionalizzazione comprese nel presente Bando dovranno riguardare:

  1. a) percorsi di rafforzamento della presenza all’estero, quali:
  • servizi di analisi e orientamento specialistico per facilitare l’accesso e il radicamento sui mercati esteri, per individuare nuovi canali, ecc.;
  • potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera;
  • ottenimento di certificazioni di prodotto necessarie all’esportazione;
  • protezione del marchio dell’impresa all’estero;
  • servizi di assistenza specialistica sul versante legale, organizzativo, contrattuale o fiscale legato all’estero, con specifico riferimento alle necessità legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;
  • attività formative a carattere specialistico (soprattutto a distanza);
  • temporary export manager in affiancamento al personale aziendale;

 

  1. b) sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero quali:
  • “virtual matchmaking”, sviluppo di incontri d’affari virtuali tra buyer internazionali e operatori nazionali;
  • business on line, attraverso l’utilizzo di piattaforme e sistemi di smart payment;
  • revisione e traduzione del sito internet dell’impresa;
  • campagne di marketing digitale o di vetrine digitali in lingua estera;
  • partecipazione a fiere o eventi con finalità commerciale all’estero;
  • la realizzazione di attività ex-ante ed ex-post rispetto a quelle di promozione commerciale (ricerche di mercato ecc..)

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di contributo a fondo perduto per un importo massimo di euro 5.000,00 € oltre la premialità di euro 250,00 € (se in possesso del Rating di Legalità). I contributi copriranno il 50% dell’importo complessivo delle spese ammesse. Per essere ammessi al contributo i progetti devono prevedere un investimento minimo di euro 4.000,00 €.

Gli aiuti sono cumulabili con aiuti senza costi ammissibili ma non sono in ogni caso cumulabili con altri aiuti concessi dalla Camera di Commercio di Pistoia-Prato per gli stessi costi ammissibili.

Ogni impresa può presentare una sola richiesta di contributo a valere sul presente Bando.

 

Le domande devono essere presentate dalle ore 18:00 del 28 Giugno 2021 al 30 Luglio 2021.