Firma Elettronica Avanzata (FEA)

Informazioni generali

Il documento informatico è la rappresentazione informatica di “atti, fatti o dati giuridicamente rilevanti” come da definizione del Decreto Legislativo 7 marzo 2005 n. 82 (il “Codice dell’Amministrazione Digitale” o il “CAD”), la cui validità è riconosciuta, agli effetti di legge, se conforme alle specifiche regole tecniche disposte dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22 febbraio 2013 “Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali” (il “DCPM”) e dai successivi DCPM (i “Decreti”) in materia di conservazione.

La firma elettronica avanzata è una particolare tipologia di firma elettronica (ovverosia, dati in forma elettronica, acclusi oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici e utilizzati dal firmatario per firmare) che soddisfa i seguenti requisiti, previsti all’art. 26 del Regolamento (UE) n. 910/2014 del 23 luglio 2014 (“Regolamento eIDAS”):

– è connessa unicamente al firmatario;
– è idonea a identificare il firmatario;
– è creata mediante dati per la creazione di una firma elettronica che il firmatario può, con un elevato livello di sicurezza, utilizzare sotto il proprio esclusivo controllo;
– è collegata ai dati sottoscritti in modo da consentire l’identificazione di ogni successiva modifica di tali dati.

Ai sensi dell’art. 20, comma 1-bis, del CAD, il documento sottoscritto mediante firma elettronica avanzata (in quanto tale, conforme ai rilevanti requisiti tecnici imposti dalla normativa applicabile) soddisfa il requisito della forma scritta e ha altresì l’efficacia prevista dall’art. 2702 del codice civile per le scritture private.

Caratteristiche generali del servizio

Al fine di permettere la generazione, la sottoscrizione e la conservazione in formato elettronico della documentazione contrattuale dei propri clienti, nonché la sua esecuzione, Golden Group ha predisposto uno strumento innovativo di sottoscrizione mediante firma elettronica avanzata (“FEA”) avvalendosi del partner tecnologico AliasLab S.p.A.

L’adesione al Servizio è gratuita e avviene facendone richiesta a Golden Group, firmando l’accettazione delle condizioni contrattuali (sotto riportate), previa identificazione del richiedente (il “Titolare”) tramite un documento di identità in corso di validità. In qualsiasi momento, il Titolare, previa identificazione, potrà richiedere a Golden Group copia delle informative, delle dichiarazioni e delle condizioni sottoscritte per l’adesione al Servizio.

Il Titolare ha facoltà di revocare l’adesione al Servizio, in qualunque momento, facendone richiesta presso Golden Group utilizzando l’apposito modulo predisposto da Golden Group e previa identificazione tramite documento di identità in corso di validità. In ogni caso, il cliente può sempre decidere di firmare i documenti e i moduli contrattuali in formato cartaceo, anche senza revocare l’adesione al Servizio.

Nell’interesse del Titolare del Servizio e in conformità con quanto previsto dalla normativa vigente, Golden Group ha stipulato un’idonea copertura assicurativa per la responsabilità civile rilasciata da una primaria compagnia assicuratrice, a tutela dei danni eventualmente derivanti dai problemi tecnici riconducibili all’utilizzo del Servizio.

Le principali caratteristiche tecnologiche della soluzione di FEA che consente di firmare documenti elettronici con apposizione di una “firma grafometrica” su un tablet e/o altro strumento informatico equivalente in grado di rilevare le informazioni di biometria comportamentale, sono le seguenti:

– Crittografia simmetrica standard AES con chiave a 256 bit segreta per la protezione dei dati;
– RSA 2048 bit con chiave privata detenuta da una terza parte per la cifratura della chiave AES;
– Firma tecnica del documento PDF con firma PADES.

Downloads

– scheda tecnica FEA
– condizioni generali FEA
– modulo revoca FEA