Credito d'imposta formazione 4.0


A cosa serve

La misura è volta a stimolare gli investimenti delle imprese nella formazione del personale sulle materie innovative volte alle tecnologie rilevanti per la trasformazione tecnologica e digitale delle imprese in ottica 4.0.

Quali vantaggi

Il credito d’imposta è calcolato in percentuale in base alle spese relative al personale dipendente impegnato in formazione, limitatamente al costo aziendale riferito alle ore/giornate di formazione. Nello specifico è riconosciuto in misura del:
· 50% fino a €. 300.000 annui per le piccole imprese
· 40% fino a €. 250.000 annui per le medie imprese
· 30% fino a €. 250.000 annui per le grandi imprese.
La percentuale di cui sopra aumenta al 60% (nel rispetto dei limiti massimi annuali di contributo) nel caso in cui i destinatari della siano lavoratori dipendenti svantaggiati o molto svantaggiati.

A chi si rivolge

Tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato, incluse le stabili organizzazioni di soggetti non residenti, indipendentemente dalla natura giuridica, dal settore economico di appartenenza, dalla dimensione, dal regime contabile e dal sistema di determinazione del reddito ai fini fiscali.

Come si accede

Lo sportello per la presentazione delle domande è aperto. Il credito si applica alle spese di formazione sostenute nel periodo d’imposta 2020.