Lombardia: pacchetto energia per artigiani, commercianti e impianti sportivi.

Lombardia: pacchetto energia per artigiani, commercianti e impianti sportivi.

La Giunta regionale della Lombardia, nella seduta del 26 aprile, ha approvato il Pacchetto Energia 2022.

Il provvedimento prevede 3 diverse misure di sostegno a interventi di efficientamento energetico.

Chi potrà avere accesso alla misura.

Potranno beneficiare del finanziamento previsto dal Pacchetto Energia 2022 della Regione Lombardia:

  • Micro e piccole imprese del commercio, della ristorazione e dei servizi (9,6 milioni di Euro);
  • Micro e piccole imprese artigiane (22,3 milioni di Euro);
  • Enti Pubblici, in qualità di proprietari e/o gestori di impianti sportivi natatori e del ghiaccio ad uso pubblico.

Specifiche del finanziamento.

Per le micro e piccole imprese del commercio, della ristorazione e dei servizi, saranno elargiti contributi a fondo perduto fino al 50% della spesa ritenuta ammissibile, nel limite massimo di 30 mila euro. Sono ammissibili investimenti per l’efficientamento energetico di un ammontare minimo pari a 4 mila euro. Tali investimenti sono da presentare assieme alla domanda di concessione del contributo.

Invece per le le micro e piccole imprese artigiane i contributi a fondo perduto sono previsti fino al 50% della spesa ritenuta ammissibile, nel limite massimo di 50 mila euro. Sono ammissibili al contributo a fondo perduto investimenti per l’efficientamento energetico di un ammontare minimo pari a 15.000 euro.

Per gli enti Pubblici, in qualità di proprietari e/o gestori di impianti sportivi natatori e del ghiaccio ad uso pubblico, i contributi a fondo perduto sono concessi fino all’80% della spesa ritenuta ammissibile, nel limite massimo di 350 mila euro. Il contributo può essere complementare ad altre agevolazioni pubbliche per il medesimo intervento.

Tempistiche di presentazione delle domande.

Per quanto riguarda le tempistiche dettate dal Pacchetto Energia 2022, la Regione Lombardia prevede, per le micro e piccole imprese del commercio, della ristorazione e dei servizi, l’apertura dello sportello per la presentazione delle domande è prevista entro giugno 2022. Invece per le le micro e piccole imprese artigiane e le spese ammissibili sono da rendicontare entro il termine massimo del 31/03/2023. Per gli enti Pubblici, in qualità di proprietari e/o gestori di impianti sportivi natatori e del ghiaccio ad uso pubblico, lo sportello aprirà a giugno.

Per ulteriori dettagli e per beneficiare dei finanziamenti previsti dal pacchetto energia 2022 contatta Golden Group e resta aggiornato sul nostro blog!