Finanziamenti alle imprese: contributi per abbattimento costo interessi alle aziende di Roma

finanziamenti-imprese

Finanziamenti alle imprese attraverso contributi in conto abbattimento tassi sui finanziamenti bancari. La Camera di Commercio di Roma supporta le aziende del territorio, agevolando l’accesso al credito alle micro, piccole e medie imprese con un bando a sostegno degli investimenti finalizzati all’ampliamento e allo sviluppo dell’attività aziendale.
L’obiettivo è sostenere quelle attività che hanno effetti positivi in termini di incremento della produttività dell’economia provinciale e di crescita del livello occupazionale.

La Camera, concede un contributo a favore delle imprese del territorio finalizzato al parziale abbattimento del costo degli interessi sui finanziamenti bancari destinati agli investimenti.

Sono considerati finanziamenti a scopo di investimento quelli strumentali all’attività dell’impresa:

• acquisto, ristrutturazione di immobili e/o fabbricati se strumentali all’attività dell’impresa;
• acquisto, rinnovo, adeguamento di impianti, macchinari, attrezzature industriali e commerciali strumentali all’attività dell’impresa;
• acquisto di sistemi informatici di gestione (hardware e software) e per le applicazioni internet;
• acquisizione di aziende o di rami d’azienda documentata da contratto di cessione, avviamento se acquisito a titolo oneroso;
• sviluppo delle reti di vendita in Italia e all’estero; creazione, acquisizione e promozione di marchi e brevetti, anche ad uso internazionale;
• progetti volti al risparmio energetico e alla messa in sicurezza dei luoghi di lavoro.

Beneficiari

Piccole e medie imprese (PMI) , così come definite dalla vigente normativa comunitaria, che, nel periodo dal 1° gennaio al 30 settembre 2013, abbiano ottenuto l’erogazione di un finanziamento a scopo di investimento, assistito dalla garanzia della Camera, da parte di uno degli Istituti di credito convenzionati con l’Ente nell’ambito di una delle iniziative finalizzate ad agevolare l’accesso al credito per le imprese del territorio.

Tipo di sovvenzione 

Il contributo spettante a ciascuna impresa beneficiaria sarà pari ad una percentuale del costo complessivo degli interessi del finanziamento concesso dalla Banca Convezionata (a tassi ordinari stabiliti dalla banca stessa in base al rating aziendale), come risulta dal piano di ammortamento alla data di stipulazione del relativo contratto, e comunque fino ad un massimo di € 10.000,00.
La percentuale da applicare ad ogni beneficiario è determinata sulla base del volume complessivo del finanziamento, secondo la tabella che segue:

Finanziamento percentuale riconosciuta
da € 10.000,00 a € 150.000,00 35%
da € 150.000,01 a € 350.000,00 30%
da € 350.000,01 a € 500.000,00 25%

Tempistica

Le domande dovranno essere inviate solo dal 1° al 31 ottobre 2013.

Ulteriori informazioni

@GoldenGroupBO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *