Bando imprese Lazio: Life 2020, sviluppo filiera e Smart Specialisation Strategy

 

Bando imprese Lazio, con il programma Life 2020 la regione rafforza le azioni di riqualificazione settoriale, lo sviluppo delle filiere e a rafforzare la competitività.
Il programma è dedicato a  Progetti Imprenditoriali realizzati da imprese, singole e associate, in coerenza con le aree di specializzazione della Smart Specialisation Strategy (S3) regionale, Scienze della vita e Agrifood.

L’obiettivo è l’integrazione di filiere, scambio di conoscenze e competenze, in modo da incidere sugli ambiti strategici individuati tramite la Call for Proposal “Sostegno al riposizionamento competitivo dei sistemi imprenditoriali territoriali”.

 

Chi può partecipare?

 

Progetti Semplici. Possono essere presentati da PMI e Liberi Professionisti che rientrano nei parametri dimensionali di PMI.

Progetti Integrati. Possono essere presentati da:
a. Imprese (comprese le Aggregazioni Stabili) e Liberi Professionisti, in forma singola;
b. Imprese e Liberi Professionisti, in accordo ed in Effettiva Collaborazione con un Organismo di Ricerca e Diffusione della Conoscenza;
c. Aggregazioni Temporanee, con eventuale presenza di Organismi di Ricerca e di Diffusione della Conoscenza. Le Aggregazioni Temporanee devono comprendere almeno 2 Imprese e non più di 6 soggetti, che siano tra loro Soggetti Terzi ed Indipendenti Le Aggregazioni Temporanee possono essere già costituite al momento della domanda ovvero da costituire, anche subordinatamente alla concessione della Sovvenzione.
I Progetti Imprenditoriali ammissibili devono risultare coerenti con i seguenti ambiti di intervento:

FARMACEUTICO;
BIOMEDICALE;
E-HEALTH;
BENESSERE;
AGROALIMENTARE

I Progetti Semplici sono Progetti Imprenditoriali che, devono prevedere un Piano di Investimento Materiale e Immateriale che può essere completato da investimenti in Efficienza Energetica e/o da Attività per l’Internazionalizzazione e/o Attività per la Digitalizzazione.
I Progetti Semplici possono presentare un importo complessivo di Spese Ammissibili non inferiore a 50.000,00 Euro e non superiore a 500.000 Euro.

I Progetti Integrati sono Progetti Imprenditoriali che, nel rispetto dei limiti indicati al successivo comma 4, sono composti da uno o più Piani di investimento e/o Attività, riferibili all’insieme delle Azioni POR che concorrono al presente Avviso.

Pertanto, nel rispetto dei limiti indicati ai successivi commi del presente articolo, i Progetti Integrati possono essere composti da:

  • una o più Attività RSI;
  • ùun Piano di Investimenti Materiali e Immateriali, anche frutto dei risultati di una preesistente
  • attività di ricerca;
  • Attività per l’Internazionalizzazione;
  • Attività per la Digitalizzazione;
  • Investimenti in Efficienza Energetica;
  • Spese per consulenze strumentali alla realizzazione del Progetto Imprenditoriale.

Tipo di sovvenzione
La dotazione dell’avvio pubblico ammonta a € 18.840.000,00 di cui:
– 4.290.000,00 destinata ai progetti semplici;
– 14.190.000,00 destinata ai progetti integrati.

 

La Sovvenzione è un contributo a fondo perduto

Tempistica

 

La presentazione delle richieste può avvenire nei termini di seguito indicati:

  1. per i Progetti Semplici i Richiedenti possono presentare richieste a partire dalle ore 12:00 del 11 ottobre 2016 fino alle ore 12:00 del 13 dicembre 2016. (valutazione a sportello fino ad esaurimento risorse)

 

  1. per i Progetti integrati i Richiedenti possono presentare richieste a partire dalle ore 12:00 del 4 ottobre 2016 e fino alle ore 12:00 del 3 novembre 2016. (procedura di valutazione a graduatoria)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *