Agevolazioni per l’insediamento dei giovani in agricoltura

L’insediamento di giovani in agricoltura sull’intero territorio nazionale è incentivato col presente bando da ISMEA.
Il regime prevede infatti l’erogazione di un contributo in conto interessi nell’ambito di interventi fondiari riservati ai giovani che si insediano per la prima volta in aziende agricole in qualità di capo azienda.
L’insediamento sussiste nel momento in cui il soggetto soddisfi tutti i seguenti requisiti:

1)Iscrizione al regime previdenziale agricolo
2)Possesso di una partiva IVA nel settore agricolo
3)Iscrizione alla CCIAA nell’apposita sezione riservata alle imprese agricole
4)Assunzione della responsabilità civile e fiscale della gestione dell’azienda agricola

Beneficiari

Gli aiuti sono limitati alle piccole e micro imprese.
La partecipazione al presente bando è riservata ai giovani che intendono insediarsi per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo azienda.

Tipo di Sovvenzione

Le operazioni fondiarie del presente Bando si realizzano attraverso l’acquisto a cancello aperto (con esclusione quindi delle scorte vive e morte) della struttura fondiaria agricola e la sua successiva vendita, con patto di riservato dominio.
In tal caso, l’importo di ciascun intervento non può essere inferiore a 250.000 euro e non può essere superiore a 2.000.000 di euro

Tempistiche

Il termine per la presentazione delle domande è alle ore 12.00 del 29 settembre 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *