Agevolazioni alle Imprese per la registrazione di Marchi dell’Unione Europea e Internazionali – Marchi +3

Con il presente bando, Ministero dello Sviluppo Economico e Unioncamere prevedono la
concessione di agevolazioni in favore delle MPMI per l’estensione all’estero (sia a livello
dell’Unione Europea che a livello internazionale) dei propri marchi, attraverso le seguenti
misure:

Misura A): Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea
presso EUIPO – Ufficio dell’UE per la Proprietà intellettuale attraverso l’acquisto di
servizi specialistici.
Possono richiedere l’agevolazione le imprese titolari del/i marchio/i oggetto della domanda che, a decorrere dal 1° Giugno 2016 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda, abbiano effettuato almeno una delle seguenti attività:
 deposito domanda di registrazione presso EUIPO di un marchio e pagamento delle tasse di deposito.

Misura B): Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso
OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di
servizi specialistici.
Possono richiedere l’agevolazione le imprese titolari del/i marchio/i oggetto della
domanda che, a decorrere dal 1° Giugno 2016 e comunque in data antecedente la
presentazione della domanda, abbiano effettuato almeno una delle seguenti attività:
 deposito domanda di registrazione presso OMPI di un marchio registrato a livello nazionale presso UIBM o di un marchio dell’Unione Europea registrato presso EUIPO e pagamento delle tasse di deposito;
 deposito domanda di registrazione presso OMPI di un marchio per il quale è già stata depositata domanda di registrazione presso UIBM o presso EUIPO e pagamento delle tasse di deposito;
 deposito domanda di designazione successiva di un marchio registrato presso OMPI e pagamento delle tasse di deposito.

La pubblicazione della domanda di registrazione del marchio sul Bollettino dell’EUIPO per la misura A e/o sul registro internazionale dell’OMPI (Romarin) per la Misura B deve essere avvenuta a decorrere dal 1° Giugno 2016 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione.

Beneficiari

Sono ammesse alle agevolazioni le micro, piccola o media impresa (MPMI)

Tipo di Sovvenzione

Misura A
L’importo massimo complessivo dell’agevolazione è pari a € 6.000,00 per domanda relativa ad un marchio depositato presso l’EUIPO.
Misura B
Per le domande di registrazione internazionale depositate dal 1° Giugno 2016, l’importo massimo dell’agevolazione è pari a:
 € 6.000,00 per ciascuna richiesta di agevolazione relativa ad un marchio depositato presso OMPI che designi un solo Paese;
 € 7.000,00 per ciascuna richiesta di agevolazione relativa ad un marchio depositato presso OMPI che designi due o più Paesi.
Nel caso in cui la designazione interessi i Paesi USA e/o Cina l’agevolazione sarà pari al
90% delle spese ammissibili sostenute sempre nei limiti previsti per l’acquisto dei servizi sopra riportati.
In tal caso, l’importo massimo dell’agevolazione è pari a:
 € 7.000,00 per ciascuna richiesta di agevolazione relativa ad un marchio depositato
presso OMPI che designi USA o Cina;
 € 8.000,00 per ciascuna richiesta di agevolazione relativa ad un marchio depositato
presso OMPI che designi USA e/o Cina e uno o più Paesi.

Ciascuna impresa può presentare più richieste di agevolazione, sia per la Misura A sia per la Misura B, fino al raggiungimento del valore complessivo di € 20.000,00.

Tempistica

1) Compilazione form online
La compilazione del form online consentirà l’attribuzione del numero di protocollo, che dovrà essere riportato nella domanda di agevolazione. Il form online sarà disponibile a partire dalle ore 9:00 del 7 marzo 2018 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

2) Invio della domanda
Le imprese devono presentare la domanda per l’agevolazione entro 5 giorni dalla data del protocollo assegnato mediante compilazione del form on line, esclusivamente attraverso PEC.                                                                              Si assume quale data di presentazione la data di ricezione, a mezzo PEC, della domanda di agevolazione.
(Valutazione a sportello fino ad esaurimento fondi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *