Contributi start up: bando per incubazione d’impresa – Ristart 2013 – “Riattiviamo il territorio”

contributi-start-up

Contributi alle start up con il bando RISTART 2013 che sostiene  progetti d’impresa in fase di avvio, imprese di recente costituzione e spin off d’azienda.

La Fondazione “La Fornace dell’Innovazione” di Asolo, con il contributo di Confartigianato della Marca Trevigiana e della Camera di Commercio di Treviso, promuove il primo “Bando per incubazione d’impresa Ristart_2013: riattiviamo il territorio”.

Tale bando è finalizzato a sostenere progetti d’impresa in fase di avvio, imprese di recente costituzione e spin off d’azienda mediante:

  • assegnazione di uffici attrezzati presso l’incubatore d’impresa La Fornace dell’Innovazione per l’insediamento di una sede operativa,
  •  servizi di accompagnamento e formazione.

L’Incubatore supporta le nuove imprese con servizi di accompagnamento che prevedono corsi di formazione e momenti di assistenza personalizzata. Le principali aree di competenza coperte sono: il marketing, la gestione economico-finanziaria, l’internazionalizzazione, la gestione dei processi di innovazione, la redazione dei business plan, la gestione delle risorse umane e del tempo.

Beneficiari

• progetti d’impresa in fase di avvio;
• imprese di recente costituzione (massimo 24 mesi dalla data di avvio del bando) e avviate in forma di:
a) ditte individuali,
b) società di persone o di capitali e consorzi,
c) cooperative di produzione e lavoro,
d) cooperative sociali;
• spin off aziendali e/o universitari.

Condizioni:

1. Qualora il premio sia assegnato ad una persona fisica, o gruppo di persone, che siano in fase di avvio di un’impresa, si dovranno impegnare a costituire tale impresa entro sessanta giorni dalla comunicazione di ammissione ai premi;
2. Qualora il premio sia assegnato a titolari d’imprese già attive i titolari stessi:
– dovranno essere in regola con l’iscrizione al Registro delle ditte della Camera di Commercio di Treviso;
– non dovranno essere o essere stati sottoposti a procedure concorsuali o liquidazione (liquidazione coatta o volontaria, fallimento, concordato preventivo, amministrazione straordinaria) o essere in stato di difficoltà;
– dovranno essere in regola con i pagamenti contributivi, assicurativi e previdenziali, nonché con la normativa antimafia.

Premi

Alle prime quattro imprese (o progetti d’impresa in fase di avvio o spin off) della graduatoria finale è assicurato e garantito che:
1. hanno diritto ad essere ospitati negli appositi spazi attrezzati dell’Incubatore “La Fornace di Asolo”, usufruendo di tutti i servizi di formazione e accompagnamento messi a disposizione delle aziende.
2. hanno diritto all’assegnazione di un “voucher” in denaro, pari ad Euro 15.000,00 da scontarsi sulle spese da sostenere per l’incubazione dell’azienda presso “La Fornace”, e che saranno così ripartiti:
• per il primo anno, Euro 6.000,00
• per il secondo anno, Euro 6.000,00
• per il terzo anno, Euro 3.000,00.

Per ulteriori informazioni:

CONTATTACI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *