Contributi imprese culturali e creative bando Regione Lazio per le PMI

agevolazioni accesso al credito

Contributi imprese culturali e creative, con la L.R. 13/2013 la Regione Lazio sostiene costi di avvio e primi investimenti attraverso uno specifico fondo.

Il “Fondo della creatività per il sostegno e lo sviluppo di imprese nel settore delle attività culturali e creative” viene istituito per il sostegno a nuova imprenditorialità in questi settori e, in particolare, nel settore dell’audiovisivo, delle tecnologie applicate ai beni culturali, dell’artigianato artistico, del design, dell’architettura e della musica.

Con il presente Avviso Pubblico, la Regione Lazio intende sostenere la nascita e/o lo sviluppo di start up innovative, operanti nel settore delle attività culturali e creative, cofinanziandone i costi di avvio e di primo investimento.

Possono partecipare alla selezione di proposte progettuali esclusivamente le imprese che operano o che prevedono di operare ed effettivamente opereranno in uno o più dei seguenti settori di interesse:
– Arti e Beni culturali – Arte, Restauro, Artigianato artistico (di elevata qualità artistica, di continuità con le tradizioni locali o a servizio degli altri settori ammissibili), – Tecnologie applicate ai beni culturali, Fotografia;
– Architettura e Design – Architettura, Design, Disegno industriale (prototipazione e produzione in piccola scala di oggetti ingegneristici ed artigianali), Design della Moda;
– Spettacolo dal vivo e musica;
– Audiovisivo;
– Editoria.

Beneficiari

Sono invitate a presentare proposte progettuali i seguenti soggetti:
a. Le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI):
– Costituite da non oltre 6 (sei) mesi alla data di pubblicazione del presente Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio ;
– Aventi sede legale ed almeno una sede operativa nella Regione Lazio, risultante da apposita iscrizione nel Registro delle Imprese di una delle Camere di Commercio del territorio laziale ed in regola con il pagamento dei diritti camerali.

b. Promotori di nuove iniziative imprenditoriali da attivarsi mediante la costituzione di Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) ad alto contenuto innovativo e creativo:
–  Che avranno la sede legale ed almeno una sede operativa nella Regione Lazio;
–  Il cui promotore – necessariamente persona fisica – risulti essere o il titolare dell’impresa o un suo familiare oppure socio e componente degli organi di amministrazione.

Tipo di sovvenzione

Il limite massimo del predetto aiuto sarà pari all’80% dell’investimento ritenuto congruo ed ammissibile e sarà comunque contenuto, in valore assoluto, nel limite di € 30.000,00.

Detto limite, fermo restando il tetto massimo, in valore assoluto, pari ad € 30.000,00, potrà essere elevato fino al 90% dell’investimento ritenuto congruo ed ammissibile, nel caso in cui l’impresa beneficiaria risulti localizzata o vada a localizzarsi in uno degli incubatori del BIC Lazio, presenti nel territorio regionale.

Agevolazione concessa in regime de minimis (Regolamento UE n. 1407/2013)

Tempistica

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 14 Luglio 2014 fino alle ore 18.00 del 30 Settembre 2014.

Ulteriori informazioni

@GoldenGroupBO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *