Bando ISI-INAIL 2018: al via la compilazione delle richieste

Dall’11 aprile 2019 è attiva la procedura informatica per la compilazione delle richieste di contributi del bando ISI 2018 a sostegno di progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro.

A disposizione circa 370 milioni di euro, la dotazione finanziaria più consistente messa a disposizione delle imprese in occasione della decima edizione del Bando. Tali risorse sono suddivise in 5 Assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari:

  • Asse 1 (Isi Generalista) per progetti di investimento e per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  • Asse 2 (Isi Tematica) per interventi per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC);
  • Asse 3 (Isi Amianto) per progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
  • Asse 4 (Isi Micro e Piccole Imprese operanti in specifici settori) per i progetti di imprese operanti nei settori Ateco 2007 A03.1, C13, C14, C15;
  • Asse 5 (Isi Agricoltura) per i progetti di imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli e giovani agricoltori.

Il contributo erogato varia in base alla tipologia di investimento per Asse di intervento, fino ad un importo massimo di Euro 130.000 a copertura del 65% delle spese ammissibili di progetto.

I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie (click day), secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.

Lo sportello per la compilazione delle domande si chiuderà il 30 Maggio, mentre la data del click-day verrà pubblicata sul sito dell’INAIL a partire dalla data del 6 Giugno 2019.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *