Emilia-Romagna: sostegno agli investimenti per il settore del commercio al dettaglio

Con il presente bando la Regione Emilia-Romagna intende promuovere e sostenere l’innovazione nel settore del commercio al dettaglio in sede fissa e i piccoli esercizi di vicinato nei processi di cambiamento e innovazione digitale e tecnologica, necessari ad affrontare la trasformazione dei mercati nonché l’accrescimento della attrattività turistica e commerciale del territorio.

La misura finanzia i progetti che intendono favorire gli interventi di:

  • acquisto di soluzioni e sistemi digitali per l’organizzazione del back-end;
  • sviluppo di servizi di front-end e customer experience nel punto vendita;
  • sviluppo sistemi di video-collegamenti;
  • omnicanalità con integrazione con la dimensione del retail on line;
  • promozione del punto vendita attraverso canali web.

Beneficiari

Possono presentare domanda le imprese individuali, le società, i loro consorzi e/o le società consortili che esercitano attività commerciale al dettaglio in sede fissa avente i requisiti di esercizio di vicinato.

Per essere ammissibili i soggetti devono operare in uno dei settori di attività economica appartenenti alla Sezione G, Divisione 47, dei settori di attività economica Ateco 2007, con esclusione dei seguenti gruppi e sottogruppi:

  • 47.11.1 “Ipermercati”;
  • 47.11.2 “Supermercati”;
  • 47.3 “Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione”;
  • 47.8 “Commercio al dettaglio ambulante”;
  • 47.9 “Commercio al dettaglio al di fuori di negozi, banchi e mercati”.

Tipo di sovvenzione

L’agevolazione è un contributo a fondo perduto pari al 40% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di Euro 50.000,00.

Tempistica

Le domande possono essere presentate dal 20 Maggio 2019 all’11 Luglio 2019.

Informazioni

Per partecipare al Bando e ricevere maggiori informazioni, contattaci tramite il form che trovi qui accanto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *