MIPAAF: Progetti innovativi contro gli sprechi e la gestione delle eccedenze alimentari

Con il presente bando il Ministero delle attività Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF) intende erogare contributi per il finanziamento di progetti innovativi, relativi alla ricerca e allo sviluppo tecnologico, nel campo della shelf life dei prodotti alimentari e al confezionamento dei medesimi, finalizzati alla limitazione degli sprechi e all’impiego delle eccedenze alimentari, nonché per il finanziamento di progetti di servizio civile nazionale, che assicurino una concreta applicazione dei risultati conseguiti.

Sono ammissibili al finanziamento le spese coerenti e direttamente funzionali alla realizzazione del progetto. Tutti i progetti devono essere avviati successivamente alla data di approvazione del progetto e conclusi entro 12 mesi.

Beneficiari

Possono presentare domanda i seguenti soggetti:

  1. enti pubblici, università, organismi di diritto pubblico e soggetti a prevalente partecipazione pubblica;
  2. associazioni, fondazioni, consorzi, società, anche in forma cooperativa e imprese individuali;
  3. una aggregazione, nelle forme consentite dalla vigente normativa, anche temporanea o nella forma di start up, di due o più dei soggetti individuati al punto a) e b). La costituzione dell’aggregazione deve essere già avvenuta, al momento della presentazione della domanda;
  4. una rete di imprese;
  5. soggetti iscritti all’Albo nazionale ed agli Albi delle Regioni e delle Province autonome dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile.

Tipo di sovvenzione

Il contributo massimo concedibile è pari al 100% delle spese ammissibili fino ad un massimo di 50.000 Euro, purché riconosciute in fase di rendicontazione tra quelle effettivamente sostenute e rendicontate, compresa una quota di spese generali non superiore al 5%.

Tempistica

Le domande possono essere inviate entro il 20 Dicembre 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *