Tax Credit Videogiochi: pubblicate le date per lo sportello

Tax Credit Videogiochi: pubblicate le date per la presentazione delle richieste.

Dalle ore 10.00 del 15 dicembre 2021 e fino alle 23.59 del 31 gennaio 2022 le richieste preventive di tax credit videogiochi (codice domanda: DOM – TCVG) potranno essere presentate, attraverso la piattaforma DGCOL (www.doc.beniculturali.it).

Ammontano a 5 milioni di euro le risorse disponibili per il credito d’imposta che spetta ai produttori di videogiochi di nazionalità italiana.

La disposizione riconosce un’aliquota del 25% del costo di produzione a favore delle imprese produttrici di videogiochi di nazionalità italiana, riconosciuti di valore culturale da un’apposita commissione esaminatrice, fino all’ammontare annuo massimo di 1.000.000 di euro.

Coloro che vorranno beneficiare della misura, alla data di presentazione della richiesta, dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Avere sede legale nello spazio economico europeo;
  • Essere soggetti a tassazione in Italia per effetto della residenza fiscale o in presenza di una stabile organizzazione in Italia;
  • Possedere un capitale sociale minimo e patrimonio netto non inferiori a 10.000 euro ciascuno.

Il beneficio, inoltre, è vincolato alla condizione secondo cui un importo non inferiore al credito d’imposta riconosciuto sia speso nello spazio economico europeo.

Il credito d’imposta e le altre misure di sostegno pubblico non possono superare, complessivamente, la misura del 50% del costo eleggibile del videogioco.

Tale provvedimento, seguirà l’iter di trasmissione agli organi di controllo e verrà successivamente notificato alla Commissione Europea, in seguito alla cui approvazione avverrà l’applicazione dell’aiuto fiscale.

Per conoscere tutti i bandi attivi, contatta Golden Group e resta aggiornato sul nostro blog!