Il Bando Economia Circolare 2002 è stato pubblicato per sostenere le micro, piccole e medie imprese lombarde nella realizzazione di progetti che promuovono il passaggio verso un modello di economia circolare, riqualificando i settori e le filiere lombarde per un riposizionamento competitivo rispetto ai mercati.

La misura mette a disposizione 4 milioni di euro – 3 milioni finanziati dalla Regione Lombardia, il resto dalle Camere di Commercio lombarde – per finanziamenti a fondo perduto che possono coprire fino al 40% dei costi.

Beneficiari.

I soggetti che possono richiedere le agevolazioni previste dal Bando Economia Circolare 2022 sono le micro, piccole e medie imprese lombarde (con sede operativa iscritta e attiva al Registro Imprese delle Camere di Commercio della Lombardia) che presentino progetti in forma singola o in aggregazione formata da almeno tre imprese.

Se la domanda è presentata in forma aggregata, le imprese che compongono l’aggregazione individuano un capofila e ciascuna impresa deve sottoscrivere l’Accordo di progetto che prevede di:

  • realizzare l’attività di propria competenza nei tempi e nei modi previsti dal presente bando e in conformità al progetto presentato;
  • predisporre tutta la documentazione richiesta e trasmetterla al capofila;
  • favorire l’espletamento dei compiti attribuiti al capofila;
  • realizzare il progetto sul territorio lombardo.

Specifiche del contributo.

I progetti finanziabili attraverso il bando Economia circolare 2022 devono riguardare il riuso e l’utilizzo di materiali riciclati, di prodotti e sottoprodotti o residui dei cicli produttivi. Inoltre le attività che possono rientrare nel bando Economia circolare 2022 sono quelle che riguardano l’intero ciclo di vita del prodotto e progetti che diano risposte alle nuove esigenze economiche, energetiche, per clima e biodiversità.

La misura mette a disposizione un contributo a fondo perduto per progetti di importo non inferiore a 40.000 euro e il contributo massimo, per le singole imprese, è di 100.000 euro, mentre per le aggregazioni di almeno tre imprese sale a 120.000.

Per quanto riguarda le spese, si considerano ammissibili quelle relative a:

  • consulenza;
  • investimenti in attrezzature tecnologiche e software;
  • assistenza e costi di acquisizione delle certificazioni ambientali di processo e di prodotto;
  • servizi per l’ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto;
  • tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto;
  • materiali e forniture strumentali alla realizzazione del progetto;
  • spese per la tutela della proprietà industriale;
  • spese del personale dell’azienda, solo se espressamente dedicato al progetto.

Sono inoltre ritenuti ammissibili dal bando Economia circolare 2022 i costi di ammortamento per le attrezzature tecnologiche nella misura e per il periodo in cui sono utilizzate per il progetto.

Tempistiche di presentazione delle domande.

Le domande di partecipazione al Bando Economia Circolare 2022 devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso il sito di Infocamere, dalle ore 10.00 del 20 giugno 2022 fino alle ore 16.00 del 19 settembre 2022.

Sul sito è possibile trovare anche il modello da compilare per inviare la domanda di agevolazione e le informazioni riguardanti tutti i documenti da allegare alla domanda.

Il bando Economia Circolare 2022 prevede una procedura valutativa a graduatoria e  al termine della fase di valutazione viene determinata la graduatoria finale in ordine di punteggio dei progetti.

I progetti sono finanziati sulla base della disponibilità di risorse in relazione al territorio competente e alla tipologia di fondi (il 50% con fondi messi a disposizione dalla rispettiva Camera di commercio e per il restante 50% con fondi di Regione Lombardia). Una volta esaurite le risorse messe a disposizione da tutte le Camere di commercio, i fondi di Regione Lombardia residui sono assegnati, sempre scorrendo la lista delle imprese in ordine di punteggio, senza più considerare il vincolo territoriale.

Per ulteriori dettagli sul bando Economia circolare 2022 contatta Golden Group e resta aggiornato sul nostro blog!