Le Camere di Commercio lombarde promuovono il bando Innovaturismo 2022 per favorire la ripresa della domanda turistica sui territori lombardi. Il bando prevede 3 workshop formativi e diverse forme di contributi per le imprese del settore.

L’obbiettivo principale del bando Innovaturismo 2022 è quello di favorire la ripresa della domanda turistica sui territori lombardi attraverso il finanziamento di progetti in grado di migliorare la fruizione delle esperienze turistiche, aumentare la sostenibilità ambientale, dei servizi offerti e rendere più sicura l’esperienza turistica, similmente agli sgravi fiscali del 2021.

Beneficiari.

Le imprese che possono presentare la domanda sono le Singole Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) aventi sede operativa o un’unità locale in Lombardia o partenariati costituiti da almeno 3 Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) e 1 Associazione o Consorzio.

Specifiche del contenuto.

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 60% delle spese, nel limite massimo di 60.000,00 euro.

L’investimento minimo per l’impresa che partecipa in forma singola è pari a euro 10.000,00, l’investimento minimo per partenariato è pari a euro 25.000,00; ciascuna impresa appartenente al partenariato deve sostenere un investimento minimo di 2.500,00 euro all’interno del progetto.

Tempistiche di presentazione delle domande.

Le domande di contributo possono essere presentate dal 30 giugno al 30 settembre 2022.

Più nello specifico le imprese che partecipano in forma singola o il soggetto capofila, nel caso di partenariato, devono inviare la domanda dalle ore 11.00 del 30 giugno alle ore 12.00 del 30 settembre 2022 tramite il sito di Infocamere. Nel caso di partenariati, ai fini della presentazione delle domande i soggetti devono sottoscrivere un accordo di partenariato e individuare un soggetto capofila, unico referente nei confronti di Unioncamere Lombardia.

Per ulteriori dettagli sul bando Innovaturismo 2022 contatta Golden Group e resta aggiornato sul nostro blog!