Contributi per siti web ed E-commerce, la Camera di Commercio di Pistoia sostiene le imprese che investono nelle nuove tecnologie della comunicazione e innovano così processi e canali distributivi.
Secondo un recente rapporto dell’Osservatorio B2c  sul mercato dell’e-commerce in Italia, pare che l’acquistato online da consumatori italiani vale 16,6 miliardi di euro, 2,2 miliardi in più rispetto al 2014, e la penetrazione dell’E-commerce supera il 4% del totale consumi retail.

Il bando riservato alle imprese di Pistoia prevede l’erogazione di contributi alle micro, piccole e medie imprese sia per la realizzazione di siti web che di negozi virtuali on-line (E-commerce) che consentano la gestione completa di una transazione o di un ordine fino alla gestione del pagamento.

La concessione dei contributi è finalizzata alla promozione dell’Information e Communication Technology con l’obiettivo ultimo di incrementare la competitività del sistema economico locale, nonché di favorire l’uso di servizi innovativi.

In particolare il contributo della CCIAA è concesso per la realizzazione di un sito web o di un negozio virtuale on-line (e-commerce).

a. L’acquisizione di strumenti e programmi destinati alla creazione o alla’ottimizzazione di un sito web;
b. Le spese per l’adeguamento normativo dei siti web;
c. L’acquisizione di strumenti e programmi destinati alla creazione o all’ottimizzazione di siti orientati al commercio elettronico che consentano la gestione completa di una transazione o di un ordine, fino alla gestione del pagamento (e-commerce);
d. L’acquisizione di consulenze in materia di realizzazione di siti web;
e. L’acquisizione di consulenze in materia di commercio elettronico;
f. La promozione del sito web;
g. La promozione del sito di commercio elettronico;
h. La formazione del personale addetto alla gestione del sito web;
i. La formazione del personale addetto alla gestione del sito di e-commerce.

Le spese relative all’acquisizione di beni e servizi sono ammissibili al netto di IVA e di altre imposte e tasse.

Beneficiari

Sono ammesse ai finanziamenti previsti dal presente bando le micro, piccole e medie imprese (MPMI), costituite nelle varie forme giuridiche previste, con sede legale e/o operativa nella provincia di Pistoia, che alla data di presentazione della domanda, risultino attive e con sede operativa in provincia di Pistoia.

Tipo di sovvenzione

L’aiuto finanziario è concesso nella forma di contributi a fondo perduto, nominativi e non trasferibili pari al 50% delle spese sostenute fino ad un massimo di € 1.500,00.
Non saranno prese in considerazione le domanda che presenteranno spese inferiori ad € 1.000,00 (Iva esclusa).

Il contributo sarà erogato all’impresa in un’unica soluzione.

Tempistica

Le domande dovranno essere inviate entro il 20 Novembre 2015. (Valutazione a sportello fino ad esaurimento delle risorse disponibili)

Vuoi sapere di più sulle agevolazioni dedicate all’Impresa 4.0? Leggi qui.