È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale  il decreto 4 luglio 2022 del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali che definisce i criteri e le modalità di utilizzazione del Fondo per il sostegno delle eccellenze della gastronomia e dell’agroalimentare italiano. 

L’intervento ha l’obiettivo di promuovere e sostenere le imprese di eccellenza nei settori della ristorazione e della pasticceria valorizzando il patrimonio agroalimentare ed enogastronomico.

Beneficiari.

I beneficiari dei nuovi contributi sono le attività di:

  • Ristorazione con somministrazione – regolarmente costituite ed iscritte come attive nel Registro delle imprese da almeno dieci anni o, alternativamente, aver acquistato, nei dodici mesi precedenti la data di pubblicazione del presente decreto, prodotti certificati DOP, IGP, SQNPI, SQNZ e prodotti biologici per almeno il 25% del totale dei prodotti alimentari acquistati nello stesso periodo;
  • Gelaterie e pasticcerie – regolarmente costituite ed iscritte come attive nel Registro delle imprese da almeno dieci anni o, alternativamente, aver acquistato, nei dodici mesi precedenti la data di pubblicazione del presente decreto, prodotti certificati DOP, IGP, SQNPI e prodotti biologici per almeno il 5% del totale dei prodotti alimentari acquistati nello stesso periodo.

Specifiche del contributo.

La dotazione finanziaria disponibile per la concessione dei contributi ammonta a complessivi 56.000.000,00 euro, di cui 25.000.000,00 euro per l’anno 2022 e 31.000.000,00 euro per l’anno 2023.

Sono ammissibili le spese relative all’acquisto di macchinari professionali e di beni strumentali all’attività dell’impresa.

Tempistiche di presentazione delle domande.

I termini e le modalità di presentazione della domanda saranno definiti con un provvedimento successivo.