Il Ministero del Turismo ha firmato la Convenzione che stanzia nuovi fondi per le imprese turistiche utili alla riqualificazione e alla valorizzazione delle stesse. Un nuovo programma di finanziamenti per le aziende di questo settore che vogliono investire in transizione energeticasostenibilità ambientale e innovazione digitale. 

L’obiettivo ultimo del Ministero è quello di rendere il settore più attrattivo e competitivo sia in Italia sia all’estero.

Beneficiari

Gli incentivi potranno essere riconosciuti alle imprese alberghiere, alle strutture ricettive all’aria aperta e che svolgono attività agrituristica, alle imprese del comparto ricreativo, fieristico e congressuale, compresi gli stabilimenti balnearii complessi termali, i porti turistici e i parchi tematici.

Specifiche del contributo

Il totale dei fondi previsti per le imprese turistiche potrà arrivare a un valore complessivo di 1,4 miliardi, e le agevolazioni, in linea con il PNRR, sono previste nella forma del contributo in conto capitale.

I programmi di investimento dovranno avere un ammontare di spese ammissibili compreso tra 500 mila e 10 milioni, e dovranno riguardare interventi di riqualificazione energetica, sostenibilità ambientale e innovazione digitale.    

Tempistiche di presentazione delle domande     

I termini e le modalità di presentazione della domanda per accedere ai nuovi fondi per le imprese turistiche saranno definiti con provvedimento successivo del Ministero del Turismo.